Player Radio 2
...

Ascoltaci Con Player Esterno

..
Flash PlayerWindows Media PlayerWinampRealPlayeriTunesQuicktimeVlc
Tg Com
Gazzetta Dello Soprt
Oroscopo
Meteo Italia
Lotteria
Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario


CUCINA ITALIANA ED ESTERA PER DELIZIARE IL VOSTRO PALATO..BUON APPETITO!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CUCINA ITALIANA ED ESTERA PER DELIZIARE IL VOSTRO PALATO..BUON APPETITO!

Messaggio Da ER POMATA il Lun Ott 22, 2012 3:05 pm

Crostata Alla Nutella E Ricotta

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ingredienti
farina 00, 330 g
zucchero, 160 g
burro, 80 g
lievito per dolci, 3/4 di 1 bustina
uova, 2
ricotta, 1
nutella, q.b.

Tempi
Preparazione: 45 min
Cottura: 45 min

Porzioni
Ricetta per 6 persone.

Premessa

La crostata con ricotta e nutella l'ho mangiata la prima volta dalla nonna di un mio amico. Ne sono rimasto golosamente affascinato e non ho perso tempo a chiederle la ricetta! Si tratta di una ricetta facilmente realizzabile che non lascerà mai deluso nessuno.

Preparazione
Sul vostro piano di lavoro mettete la farina formando un cono con un buco al centro. Dentro questo buco metteteci 160 g di zucchero, il burro, il lievito e le uova intere. Amalgamate il tutto con le mani e impastate fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.
Aiutandovi con un mattarello, distendetela con uno spessore di 1-2 mm circa (quindi abbastanza fina) e poggiate la 'tovaglia' ottenuta direttamente su una teglia precedentemente imburrata.
Metteteci sopra uno spessore di circa 1 cm di nutella, appiattitela per bene e poi metteteci sopra la ricotta mescolata con circa 60 g di zucchero.
Lisciate la superficie e, ritagliando i bordi in eccesso, createvi delle listarelle di pasta da poggiare sopra la crostata.
Saldatele contro la parete della crosta e infornate per 45 minuti a 160°.

Consiglio
Non esagerate con la nutella altrimenti potreste rischiare di non cuocere bene la parte inferiore della crostata.



Crostata Alla Nutella E Ricotta 2


Ingredienti250 gr di farina oo
120 gr di fecola di patate
100 gr di burro
1/2 bustina di livito vaniglinato per dolci
1/2 di buccia di limone grattugiata
1/2 vasetto di marmellata di arancie
2-3 di mele
2-3 di banane
3 uova
80 gr di zucchero

Preparazione1.Mettete in una ciotola, la farina, la fecola e il burro tagliato a pezzettini.
2.Strofinate il burro con la farina come se faceste della mollica di pane fino ad ottenere un impasto della consistenza della mollica di pane.
3.A questo punto aggiungete alla farina lo zucchero, il lievito, la scorza di limone, 2 uova intere e un tuorlo.
4.Aiutandovi con una forchetta amalgamate il tutto velocemente e terminate di impastare con le mani.
5.Prendete circa 3/4 della pasta e tiratela con un mattarello e rivestite la teglia imburrata e infarinata, ricoprite il fondo con la marmellata di arance, uno strato di banane tagliate a fettine di mezzo centimetro e l'ultimo strato con fette di mele tagliate grosse un dito.
6.Con la pasta rimasta decorate la superficie della crostata con la classiche strisce trasversali.
7.Infornate a 160° per 20 minuti nella parte centrale del forno se ventilato, oppure a 180° sempre per 20 minuti con forno normale.
8.Buon Dessert


[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]



Cornetti Al Miele

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Dosi per:
6 persone

Tempo Richiesto:
60 min

Portata:
Dessert

Ingredienti
Farina Di Manitoba 300 gr
Farina00 150 gr
Farina Di Farro 200 gr
Zucchero Di Canna 40 gr
Miele Liquido 2 cucchiai
Estratto Di Vaniglia 1 cucchiaio
Latte 150 gr + q.b
Lievito Di Birra Liofilizzato 1 bustina
Burro 150 gr
2 Uova
Marmellata Albicocca q.b
Zucchero A Velo q.b
1 Tuorlo

Preparazione:

Preparate il lievitino impastando 150 gr di farina 00 con 150 gr di latte e il lievito liofilizzato, fatelo riposare un oretta.
Mettete il lievitino nella planetaria, unite due uova, lo zucchero di canna, il lievito millefiori, la vaniglia e impastate il tutto, poi unite la manitoba, la farina di farro e impastate ancora, infine aggiungete anche il burro morbido a pezzi e finite d'impastare.
(Se non avete la planetaria potete fare l'impasto a mano).
Fate lievitare l'impasto un'ora e mezza 2 ore.
Disponete l'impasto sulla spianatoia e dividetelo a metà, stendetelo in due sfoglie circolari (spesse circa 1 cm), ricavate, tagliando le sfoglie con un tagliapizza 8 triangoli da ogni sfoglia.
Allungate ogni triangolo tirandolo con le mani, disponete alla base più larga un cucchiaino di marmellata (oppure nutella) e arrotolate il cornetto, piegandone leggermente l'estremità.
Mettete i cornetti preparati su di una teglia ricoperta di carta forno e fateli lievitare ancora una mezz'ora.
Spennellate i cornetti con il tuorlo sbattuto con un po' di latte e cuoceteli in forno già caldo a 190° per circa 20-25'.
Servite i cornetti spolverizzati di zucchero a velo.



Torta Alla Ricotta E Cioccolato Con Ciliege

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]


Ingredienti

250 gr. di ricotta
200 gr. di zucchero
200 gr. di farina
50 gr. di margarina
2 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
100 gr. di cioccolato fondente
50 gr. di ciliege sciroppate
zucchero a velo
ciliege candite per decorazione


Tempi
Preparazione: 10 min
Cottura: 60 min

Porzioni
Ricetta per 10 persone.

Premessa
Un dolce tratto da una sorta di esperimento riuscito bene! Avevo una ricetta di torta a base di ricotta che ho arricchito a modo mio...

Preparazione
In un recipiente mettere lo zucchero con le uova e montare il tutto con un frullino elettrico.
Aggiungere un po' alla voltala ricotta setacciata, il sale e la margarina.

Lavorare l'impasto per qualche minuto, quindi aggiungere la farina setacciata un po' alla volta insieme al lievito.
Tritare a parte grossolanamente il cioccolato ed unirlo all'impasto.

Versare metà impasto in una teglia imburrata ed infarinata, disporre le ciliege sciroppate sulla superficie e poi aggiungere la parte restante dell'impasto.

Porre la teglia in forno preriscaldato a 180° per circa 55 minuti.

Sfornare la torta, lasciarla raffreddare e cospargerci sopra dello zucchero a velo insieme a qualche ciliegia candita.




Maccheroni Con Acciughe

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ingredienti
acciughe, 300 g
cipolla, 1
zucchine, 2
pomodoro, 2
maccheroni, 300 g
basilico, q.b.
olio d'oliva, q.b.
sale, q.b.

Tempi
Preparazione: 20 min
Cottura: 10 min

Porzioni
Ricetta per 2 persone.

Premessa
La ricetta dei maccheroni con le acciughe è un piatto molto genuino, gustoso e dagli ingredienti tipicamente estivi. Il piatto è molto semplice sia nell'uso degli ingredienti un pò "poveri" (ma non nel gusto), sia nella preparazione.
Vi ricordo che le acciughe, così come tutto il pesce azzurro, è ricco di Omega 3 cioè di una categoria di acidi grassi essenziali fondamentali per il corretto funzionamento dell'organismo.

Preparazione
Descrizione passaggio n°1
Pulite le vostre acciughe togliendo la testa e le spine e sciacquateli per bene in acqua.
[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Descrizione passaggio n°2
Tagliate le zucchine e la cipolla in piccoli pezzetti e metteteli a soffriggere in padella con dell'olio (se volete usate l'olio di semi per rendere il piatto più leggero).
[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Descrizione passaggio n°3
Dopo un paio di minuti, tagliate un pomodoro ed aggiungetelo al soffritto.
[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Descrizione passaggio n°4
Aggiungete anche le acciughe già pulite.
[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Descrizione passaggio n°5
Lasciate stufare per 5 minuti circa, il tempo di far uscire gli umori al pesce e creare un leggero brodino.
[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Descrizione passaggio n°6
Cuocete i vostri maccheroni per circa 7/8 minuti (in base ai vostri gusti) in acqua, scolatela e conditela con un filo d'olio d'oliva e un pomodoro sminuzzato.
[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Descrizione passaggio n°7
Ora prendete tutto il condimento ormai cotto ed aggiungetelo alla pasta.
[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Descrizione passaggio n°8
Il piatto è pronto! Servitelo con qualche fogliolina di basilico per dare più colore al piatto, ma anche per dare un gusto decisamente estivo.
[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Consiglio
E' un piatto tipicamente estivo e quindi è meglio se lo servite a temperatura ambiente.
Un consiglio, non aggiungete molto sale in quanto il pesce è già molto saporito di suo.
Potete realizzare questa ricetta usando anche le sarde al posto delle acciughe.



Farfalle Ai Broccoletti E Pancetta

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]


Ingredienti
farfalle, 300 g
pancetta, 100 g
broccoletti, 200 g
cipolla, q.b.
noce moscata, q.b.
olio di oliva, q.b.

Tempi
Preparazione: 10 min
Cottura: 10 min

Porzioni
Ricetta per 2 persone.

Premessa
La pancetta si presta a numerose preparazioni. La pasta con broccoletti e pancetta è un'invenzione di mia madre creata sul momento in base agli ingredienti a disposizione.

Preparazione
Prima di tutto mettete a bollire l'acqua della pasta e, quando l'acqua bolle, mettete a cuocere le vostre farfalle.

Nel frattempo, in una padella fate soffriggere con dell'olio la cipolla tagliata finemente insieme ai broccoletti tagliati anch'essi a piccoli pezzi. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti e, se lo ritenete opportuno, aggiungete mezzo bicchiere d'acqua per prolungarne la cottura.

Fate evaporare l'acqua e aggiungete la pancetta mescolando il tutto con un cucchiaio di legno e grattateci sopra un pò di noce moscata.

A questo punto scolate la pasta ormai cotta e amalgamatela insieme al contenuto della padella.

Mescolate il tutto e servite.

Consiglio
Se preferite, aggiungete del formaggio grattugiato.



Pennette Al Ciliegino E Melanzane

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ingredienti
500 g di pennette
500 g di pomodoro ciliegino
2 melanzane
2 spicchi d'aglio
olio
sale
basilico

Tempi
Preparazione: 20 min
Cottura: 10 min

Porzioni
Ricetta per 4 persone.

Premessa
Quella della pasta con ciliegino e melanzane è una ricetta semplice semplice e genuina che, senza troppe complicazioni, ci regala un gusto inappagabile e deciso.

Preparazione
Prima di tutto tagliate a cubetti le melanzane, salatele e lasciatele 'riposare' per circa dieci minuti mescolandole di tanto in tanto.
Mettete l'acqua a scaldare in una pentola che servirà a cuocere la pasta.

Tagliate i pomodorini in 4 parti, mettete un pizzico di sale e aggiungete delle foglie di basilico e uno spicchio d'aglio tagliato a metà.

Su una padella, in un filo d'olio, fate dorare lo spicchio d'aglio rimasto, dopodiché toglietelo dalla padella (volendo potete anche buttarlo) e mettete dentro le melanzane.

Adesso potete cuocere le vostre pennette uscendole appena un minuto prima dalla pentola per evitare che si scuociano.

In padella intanto mettete le vostre melanzane e aggiungete un mestolo d'acqua calda della pasta appena cotta insieme al pomodorino.
Fate cuocere ancora per meno di 10 minuti e mettete dentro la pasta amalgamando il tutto con cura per un altro minuto.

Il piatto è pronto!

Consiglio
Chi lo preferisce, può spolverare il piatto con una grattuggiata di ricotta salata.



Torta Della Vigilia

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ingredienti:

la torta:
250 g patate
200 g zucchero
125 g nocciole tritate finemente
75 g farina
1 bustina di lievito
50 g uva sultanina fatta macerare in 4 cl di rhum
25 g maizena
4 uova
sale, un pizzico
la buccia grattugiata di un' arancia
50 g arancia candita tritata
burro
pangrattato
la buccia grattugiata di mezzo limone

la glassa:
250 gr di zucchero a velo
2 albumi
un cucchiaino di succo di limone


Preparazione:

Lessate le patate, passatele nello schiacciapatate e lasciatele riposare in un luogo fresco per 24 ore dentro una terrina.
Passate le 24 ore, montate le uova con lo zucchero, un pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone; quando saranno gonfie, aggiungete la farina, la fecola, la buccia d'arancia, grattugiata, il lievito, le nocciole tritate e le patate schiaciate. Impastate velocemente ed infine, unite l'uva passa e l'arancia candita. Ungete col burro una teglia di circa 26 cm, cospargetela di pangrattato e versateci dentro l'impasto appena preparato.
Mettere in forno a 200°per circa 40/50 minuti. La torta è pronta quando inserendo uno stecchino, viene fuori asciutto.
Ultimata la cottura, sfornatela e fatela riposare 10 minuti prima di capovolgerla su una gratella.
Preparate la glassa mescolando bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto liscio e cremoso; se necessario, aggiungete ancora un poco di zucchero a velo. Versatela sulla torta ancora calda, spalmatela delicatamente, fatela asciugare e trasferitela sul piatto da portata. Decorate con dell' agrifoglio o un altra decorazione natalizia.



Crostata Di Ricotta

Ingredienti:

per 4 persone

1 confezione di pasta frolla già pronta
200 g di ricotta fresca
1 bustina di vaniglia
150 g di zucchero a velo
1 pizzico di cannella in polvere
Burro


Preparazione:

Rivestire una tortiera imburrata con la pasta frolla e conservare la pasta che avanzerà. Lavorare a lungo la ricotta con lo zucchero, la vaniglia e un pizzico di cannella.
Versare il composto di ricotta nella tortiera.
Ricoprire la crostata con la pasta avanzata tagliata in nastri.
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti.



Torta Pere E Cioccolato

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]


Ingredienti:

250g farina
100g zucchero
100g burro
3 uova
1 bustina di lievito
2 pere (piuttosto grosse)
60g cioccolato fondente


Preparazione:

Tirare il burro fuori dal frigo un paio d'ore prima, oppure scioglierlo a bagnomaria.
Montare lo zucchero con le uova, fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungere il burro, quindi la farina e infine il lievito, sempre mescolando bene. Aggiungere le pere a pezzetti e il cioccolato, sempre in piccoli pezzi. Mescolare bene e infornare a 180° per 30 minuti.
È possibile anche montare gli albumi a neve, per ottenere una torta ancora più morbida.



Ceostata Di Arance

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ingredienti:

Per 6 persone

6 arance
1 cucchiaio di zuchero di canna
1 cuccchiaio burro fuso
1 rotolo pasta sfoglia
marmellata di arance


Preparazione:

Foderate uno stampo antiaderente per torte dal diametro di 24 cm con la sfoglia. Punzecchiatela con una forchetta, ricopritela con uno strato di marmellata di arance, sormontatela con le arance tagliate a fette che spennellerete con il burro fuso e spolverizzerete con lo zucchero. Infornate e fate cuocere a 200° per circa 20 minuti, il tempo necessario a che la pasta cuocia bene.



Torta Di Frutta

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]


Ingredienti:

Per 6 persone

1 kg di frutta (mele o pere o pesche)
200 g di zucchero
1 uovo intero + 1 rosso
135 g di farina
1/2 bustina lievito in polvere
1/2 bicchiere di latte tiepido
Valle' + Burro q.b.
buccia grattugiata di un limone


Preparazione:

Accendete il forno a 180 °e imburrate una forma per dolci rotonda o rettangolare.
Con l'aiuto delle fruste elettriche, montate 100 gr di zucchero con le uova fino a quando lo zucchero si è ben sciolto. Aggiungete la farina, il lievito sciolto nel latte, il limone grattugiato e la frutta prescelta sbucciata e a pezzetti.
Amalagamate bene e versate nella tortiera sploverizzando la superficie con lo zucchero rimasto e dei fiocchetti di burro quà e là. Fate cuocere per circa 45 minuti. La torta risulterà cotta quando, infilandovi uno stuzzicadente, questi ne uscirà pulito.
Sfornatela, fatela raffreddare e...buon appetito!



Lasagne Al Pesto

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

• 500 g di lasagne fresche
• 200 g di pesto
• 40 g di farina
• 40 g di burro
• 3 dl di latte
• grana grattugiato
• noce moscata
• sale
• pepe

PREPARAZIONE:

Cuocete le lasagne, poche per volta, in acqua bollente salata, per non più di 2 minuti ciascuna; prelevatele con una schiumarola e mettetele ad asciugare su un canovaccio pulito facendo attenzione a non sovrapporle.
Preparate una besciamella classica, con burro, farina e latte caldo (vedi Scuola di cucina), aromatizzatela con una grattata di noce moscata, salate. Lasciatela intiepidire e mescolatela poi al pesto.
Portate il forno alla temperatura di 190 °C. Imburrate una pirofila da 25 x 35 cm e distribuite sul fondo un po’ di besciamella al pesto, poi cominciate ad alternare strati di lasagne, besciamella e grana grattugiato. Concludete con uno strato di besciamella, sul quale distribuirete fiocchetti di burro e ancora una spolverata di grana.
Passate in forno per 30 minuti; lasciate riposare fuori dal forno per 10 minuti prima di servire.


DIFFICOLTÀ:media
PREPARAZIONE: 30 minuti più il tempo di riposo
COTTURA: 45 minuti

IL VINO GIUSTO
Accompagnate con una Bonarda dell’Oltrepò Pavese, da servire a temperatura di cantina: riconoscerete i sapori fruttati di marasca e mandorla.



Tagliolini alla Crema di Peperoni

Ingredienti per 4 persone:

320 g di tagliolini freschi
2 peperoni
3 pomodori grossi e maturi
1 cipolla
basilico
2 cucchiai d’olio d’oliva
sale
pepe (facoltativo)


Preparazione:
Pulite la cipolla, tritatela e mettetala a soffriggere in una padella con l’olio.

Pulite i peperoni, tagliateli a pezzi molto ma molto piccoli (più piccoli che potete!) e metteteli a cuocere nella padella, assieme ai pomodori pelati, privati dei semi e tagliati a dadini.

Aggiungete un po’ d’acqua, meglio se l’acqua di cottura della pasta, coprite con un coperchio e fate cuocere per una ventina di minuto a fuoco moderato, girando di tanto in tanto.

Aggiungete anche le foglie di basilico spezzettate e condite con un pizzico di sale ed una grattugiata di pepe. Quando è pronto condite le vostre tagliatelle con questa meravigliosa salsa!

Se però preferite che il sugo abbia la consistenza come più simile ad una crema, fatelo asciugare molto durante la cottura e quando è pronto aspettate che si raffreddi e poi frullate il tutto. Se poi sarà necessario, mentre la pasta cuoce potrete allungare un po’ la salsa con un mestolo dell’acqua di cottura della pasta.

Buon appetito!



Tagliatelle Alla Boscaiola

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]


Ingredienti:
400 g di tagliatelle
150 g di panna
100 g d'olio
50 g di pancetta
100 g di peperoni o melanzane a dadini
100 g di piselli freschi
40 g di funghi secchi ammollati
un pezzetto di cipolla
parmigiano grattugiato a piacere
sale.

Procedimento:
Inserire nel boccale pancetta e cipolla: 10 sec vel 5. Aggiungere l'olio: 4 min 100° vel 4. Unire le verdure: 15 min 100° vel 1 senza misurino. A cottura ultimata aggiungere la panna: 5 sec vel 1. Condire le tagliatelle e servirle cosparse di parmigiano.



Gnocchi al limone con spinaci e piselli

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ingredienti:

Per 4 persone

250 g piselli finissimi freschi
100 g spinaci
500 g gnocchi
200 g parmigiano grattugiato
20 cl panna
1 spicchio d'aglio spremuto
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
1 1/2 cucchiaini di succo di limone
peperoncino a piacere


Preparazione:

Fate cuocere i piselli con l'aglio, un cucchiaino di sale e il peperoncino in una padella pesante, coperti, per circa 5 minuti, finché non sono teneri.
Aggiungete la panna e gli spinaci e fate cuocere a fuoco medio-basso, senza coperchio, mescolando, finché non appassiscono. Togliete dal fuoco e aggiungete la scorza di limone e il succo.
Nel frattempo, fate cuocere gli gnocchi al dente. Tenente da parte 1/2 tazza di acqua di cottura della pasta e scolare gli gnocchi.
Mescolate gli gnocchi alla salsa e aggiungete il formaggio e l'acqua di cottura.



Gnocchi alla parigiana

Ingredienti:

per 4 persone

150 g di farina
25 cl di latte
10 cl di panna fresca
4 uova
6 cucchiai di formaggio gruyère grattugiato
2 cucchiai di formaggio parmigiano reggiano grattugiato
1 tazza di besciamella
150 g di burro
Sale
Pepe
1 pizzico di noce moscata


Preparazione:

Portate il latte a ebollizione con un pizzico di sale, uno di noce moscata e 100 g di burro.
Setacciate la farina e, via dal fuoco, versatela in un colpo solo nel liquido bollente mescolando con energia. Rimettete sul fuoco e fate cuocere, sempre mescolando, finché il composto sarà liscio e omogeneo: deve staccarsi dalle pareti della pentola. Togliete l'impasto dalla fiamma e, non appena si sarà intiepidito, incorporate una dopo l'altra le uova e poi il parmigiano reggiano.
Fate bollire abbondante acqua salata in una casseruola larga e non troppo alta.
Trasferite il composto degli gnocchi in una tasca da pasticceria con bocchetta grossa e liscia e fatelo cadere a pezzetti di 3 cm circa nell'acqua. Cuocete gli gnocchi per pochi minuti dopo la ripresa del bollore, controllando che siano sodi. Poi scolateli.
Trasferite gli gnocchi in quattro piccole pirofile ben imburrate e copriteli con la besciamella che avrete arricchito con la panna, una macinata di pepe e la metà del formaggio gruyère.
Distribuite in superficie qualche fiocchetto di burro ammorbidito e il gruyère rimasto, quindi gratinate in forno molto caldo, finché gli gnocchi si gonfiano e prendono un bel colore dorato. Serviteli subito.



Maccheroni gratinati

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ingredienti:

1/2 kg di maccheroni, cotti molto al dente
1/2 litro di salsa besciamella
1 bicchiere di latte
150 g di emmenthal grattugiato
100 g di parmigiano
sale e pepe
noce moscata
pane grattugiato


Preparazione:

Accendete il forno a 180 gradi. Cuocete la pasta molto al dente (se la confezione indica 14 minuti calcolatene 12) e nel frattempo preparate la besciamella aggiungendo però un bicchiere di latte per renderla più liquida.
Scolate, rimetteteli nella pentola di cottura e conditeli bene con la besciamella e i formaggi. Aggiungete una grattatina di noce moscata e, volendo, sale e pepe. Versateli in una pirofila, spolverizzateli con del pane grattugiato mettendo qua e là qualche fiocchetto di burro. Infornate per 15 minuti fino a quando si sarà formata una bella crostina dorata.



Bucatini Con Le Sarde

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ingredienti:

Per 6 persone

500 g di bucatini
600 g sarde
1/2 kg finocchio selvatico
1 cipolla
5 filetti di acciuga
3 cucchiai olio di oliva
2 bustine di zafferano
2 cucchiai uvetta e pinoli
sale e pepe q.b.


Preparazione:

Lessate il finocchio selvatico in abbondante acqua salata e conservate l'acqua di cottura. In un tegame fate inbiondire la cipolla, tagliata a fettine sottili, in tre cucchiai d'olio, unite i filetti d'acciuga schiacciandoli con la forchetta.
Aggiungete quindi l'uvetta con i pinoli, un mestolo di acqua di cottura del finocchio e lo zafferano che farete sciogliere bene. Aggiungete ora le sarde private delle lische, il finocchietto tagliuzzato, due mestoli di acqua di cottura, sale, pepe e fate cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti.
Nel frattempo lessate i bucatini, scolateli al dente e conditeli con le sarde mescolandoli a fuoco basso per un attimo.



Lasagne Di Zucca Per Halloween

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ingredienti:


Per 6 persone

500 g di lasagne fresche
600 gr di polpa di zucca cotta al vapore
500 ml salsa besciamella
500 g di ricotta freschissima
300 gr di mozzarella a dadini
20 g di burro
4 cucchiai di parmigiano (100 g)
sale e pepe q.b.


Preparazione:

Prendete una teglia, riempitela a 3/4 di acqua leggermente salata, mettetela sul fuoco e quando l'acqua incomincia a bollire, fate bollire le lasagne per circa 1 minuto per parte. Scolatele, e fatele asciugare su uno strofinaccio da cucina senza però sovrapporle altrimenti si incollano. Mettete in una ciotola la zucca cotta al vapore e riducetela in purea con l'aiuto del frullino ad immersione aggiungendo poco per volta la ricotta e il sale. Accendete il forno a 190 gradi. Imburrate una pirofila di circa 25x35 cm e ricoprite la base con della Béchamel e adagiatevi sopra uno strato di lasagne, poi spalmatevi ancora un po' di salsa Béchamel, la purea di zucca e ricotta per ultimo uno strato di mozzarella e parmigiano grattugiato. Formate altri strati seguendo quest'ordine e finendo con un ultimo strato di lasagne ricoperte con la salsa Béchamel, dei fiocchetti di burro qua e là e abbondante parmigiano grattugiato. Infornate per circa mezz'ora e prima di servire, fate riposare le vostre lasagne per almeno dieci minuti. Questo piatto potete prepararlo con anche 2 giorni di anticipo prima della sua cottura. In questo caso lo conserverete, ricoperto con la pellicola trasparente in frigorifero fino al momento della cottura, che sarà più lunga di circa 10 minuti.

Crostata di fragole fresche

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA

Farina 300 gr
Uova 2
Zucchero 150 gr
Burro 100
Limoni (la buccia grattugiata di 1)
Lievito chimico in polvere
1/2 bustina (8 gr)
Vanillina 1 bustina

---------------------------------------------
INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA

Latte
fresco intero 1/2 litro
Uova
6 tuorli
Zucchero
200 gr
Farina
100 gr
Vanillina
1 bustina
---------------------------------------------
INGREDIENTI PER LA RICOPERTURA

Fragole
fresche non troppo grosse 500 gr
Limoni
il succo di 1/2
Fragole
sciroppo 50 ml
Acqua
200 ml
Gelatina
preparato in polvere 1 bustina (tipo Tortagel)
---------------------------------------------
PREPARAZIONE

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Preparate la crema pasticcera secondo la nostra ricetta, e lasciatela raffreddare ponendola in un contenitore, che coprirete con un canovaccio leggermente bagnato (l’umidità farà si che la superficie della crema non si indurisca); mescolatela di tanto in tanto.
Preparate quindi la pasta frolla, clicca qui per vedere come fare, che vi servirà per la base della torta. Una volta pronta la pasta frolla, avvolgetea in una pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per 40 minuti. Una volta trascorso il tempo necessario estraete dal frigorifero l’impasto precedentemente preparato,accendete il forno a 180°, imburrate ed infarinate uno stampo da crostata, del diametro di circa 28 cm; e con l’aiuto di un matterello, stendete l'impasto su di una spianatoia infarinata, fino a formare un cerchio avente diametro di 34 cm e spessore di 6-7 mm.

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Ponete il cerchio di pasta nello stampo, e modellate i bordi con i rebbi di una forchetta, per dargli una forma regolare e decorata, poi con gli stessi rebbi, bucherellate l’impasto sul fondo (4-5); tagliate un cerchio di carta forno delle stesse dimensioni del fondo della crostata e ponetelo sopra di esso, in modo che lo preservi dall’indurimento durante la cottura (6).
Infornate in forno già caldo per circa 40 minuti; quando l’impasto apparirà ben dorato e i bordi saranno staccati dallo stampo, sfornate la base e lasciatela raffreddare.

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Nel frattempo togliete le fogliette verdi alle fragole e lavatele velocemente sotto l’acqua fredda, poi tamponatele e tagliatele a metà. Ponete la base della crostata su di un piatto da portata, e riempitela di crema pasticcera (7) poi, partendo dai bordi, disponetevi le fragole tagliate a metà, formando vari cerchi concentrici, come vedete nella fotografia, fino ad arrivare al centro, che decorerete con un bella fragola intera (8-9).

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Preparate la gelatina da disporre sulle fragole, ponendo 200 ml di acqua sul fuoco e aggiungendo 50 ml di sciroppo di fragola (assaggiate per stabilire il grado di dolcezza desiderato), il succo di ½ limone filtrato e la polvere di preparato per gelatina (10). Mescolate bene gli ingredienti tra loro, poi portate ad ebollizione e quindi abbassate il fuoco; fate bollire per due minuti e quindi spegnete. Lasciate intiepidire la gelatina mescolando di tanto in tanto (11), e poi, servendovi di un cucchiaio, ricoprite con il composto ottenuto l’intera crostata (12).
Mettete la crostata di fragole a raffreddare nel frigorifero per almeno un’ora.

---------------------------------------------
Crema pasticcera

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Difficoltà:
Bassa Cottura:
10 min Preparazione:
15 min Dosi per:
4 persone Costo:
Basso

INGREDIENTI

Latte
500 ml
Vaniglia
1 baccello
Uova
6 tuorli
Farina
(o maizena ) 50 gr
Zucchero
150 gr

PREPARAZIONE

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Per preparare la crema pasticcera ponete sul fuoco una casseruola capiente con il latte (1) (tenendone da parte circa mezzo bicchiere), quindi prendete il baccello di vaniglia, apritelo in due ed estraetene i semi (2). Aggiungete i semi ed il baccello di vaniglia vuoto al latte (3), portate a leggera ebollizione il tutto, quindi togliete la casseruola dal fuoco e lasciate in infusione la vaniglia nel latte per circa 10 minuti.

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

In una terrina a parte lavorate i tuorli con lo zucchero, aiutandovi con uno sbattitore elettrico (4-5): dovrete ottenere una crema spumosa e biancastra. Continuando a sbattere unite a filo un terzo del latte tiepido contenuto nella casseruola (6),

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

poi incorporate la farina setacciata (7), unendola poco alla volta. Eliminate ora il baccello di vaniglia, rimasto nel latte (Cool che nel frattempo si è ulteriormente aromatizzato, e versate il composto di uova, farina, zucchero e latte nella stessa casseruola (9). Rimettete il tutto sul fuoco e portate ad ebollizione, mescolando frequentemente. Per profumare la crema potete usare anche una scorza di limone, che toglierete dopo l’infusione, quando viene tolto anche il baccello di vaniglia, oppure qualche goccia di liquore per dolci.

[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]

Affinché il composto si addensi lasciate sobbollire a fuoco dolce per qualche minuto, continuando a sbattere con la frusta per evitare che si formino grumi (10). Prendete ora il mezzo bicchiere di latte freddo che avevate tenuto da parte e unitelo a filo alla crema pasticcera, mescolando di tanto in tanto. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare: la vostra crema pasticcera è pronta (11). Per evitare che si formi una "pellicola" in superficie mentre la crema si raffredda, copritela con un disco di carta forno oppure coprite la terrina dove è contenuta con un canovaccio inumidito, o, ancora, potete mettere sulla superficie della crema qualche fiocchetto di burro. Se non dovete utilizzarla subito potete lasciarla raffreddare, coprirla a contatto con della pellicola (12) e riporla in frigorifero per 2-3 giorni al massimo. Al momento di servirla, estraetela dal frigorifero almeno mezz’ora prima per portarla a temperatura ambiente.

---------------------------------------------
avatar
ER POMATA

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 18.10.12
Età : 42

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUCINA ITALIANA ED ESTERA PER DELIZIARE IL VOSTRO PALATO..BUON APPETITO!

Messaggio Da Admin il Ven Nov 29, 2013 4:52 pm

Caponata di melanzane

La caponata di melanzane è un piatto che racchiude in sé la ricchezza, la storia, i profumi e la complessità della cultura siciliana, di cui è piatto tipico. Nella sola Sicilia, di questo piatto ne esistono quasi 40 varianti e come sempre accade nei piatti che si perdono nella tradizione, alla base storica molto viene aggiunto dalle usanze locali, spesso familiari. La caponata è un piatto all'apparenza semplice ma sappiate che, portandolo in tavola, presenterete un vero e proprio pezzo di storia gastronomica italiana.




Tempo di cottura
35 minuti







Alimenti
Melanzana
Olive
Sedano




Tecniche
Bollire
Soffriggere
Ingredienti per 4 persone
3 melanzane, 500g di sedano, 50g di capperi, 100g di olive snocciolate, una cipolla, 6 cucchiai di passato di pomodoro, 1 cucchiaio di aceto, 1 cucchiaio di zucchero, sale quanto basta.
Preparazione "Caponata di melanzane"


In poca acqua fate bollire il sedano tagliato a pezzetti.


Guarda le foto della ricetta

Tagliate a pezzi anche le melanzane e soffriggetele in poco olio extravergine d'oliva.
A parte, fate soffriggere la cipolla tritata, quindi aggiungete il passato di pomodoro; lasciate cuocere fino a che il sugo risulti leggermente ristretto.
A questo punto, unite alla padella anche il sedano, le melanzane, i capperi e le olive; regolate di sale.
Lasciate cuocere il tutto a fuoco lento aggiungendo, se necessario, l'acqua di cottura del sedano
Prima di togliere dal fuoco, insaporite la preparazione con lo zucchero e l'aceto mescolando per amalgamare bene i sapori.
Togliete dal fuoco e fate freddare la caponata prima di servirla.
[Solo gli amministratori hanno il permesso di visualizzare questa immagine]






avatar
Admin
Admin

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 09.08.12
Età : 53

Vedi il profilo dell'utente http://anna.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum